RIPETITORI WIFI: ATTENZIONE ALLA COMPATIBILITÀ

0
89

Benvenuti!

In questo articolo vi parleremo di un dispositivo che ultimamente, soprattutto nelle vendite online, ha raggiunto molto successo ed ha soddisfatto tanti clienti che riscontravano, nelle loro case, problemi legati alla connessione WiFi.

Se si possiede un modem più datato o si vive in una casa molto grande il segnale WiFi può essere non molto potente, di conseguenza vedere un film in streaming, ascoltare musica o videogiocare risulterà impossibile!

Fortunatamente un ripetitore WiFi può risolvere questa spiacevole situazione.

Il ripetitore WiFi, chiamato anche repeater o range extender, è un dispositivo elettronico molto piccolo e di facile utilizzo che viene attaccato ad una presa corrente per potersi configurare con il router o il modem WiFi.

Una volta configurato, il repeater cattura il segnale del router e lo trasmette nelle zone della casa più lontane dove solitamente il segnale wireless non riesce ad arrivare.

Se vuoi acquistare un ripetitore WiFi e farai una ricerca sul Web a causa della varietà di prodotti che esistono sul mercato potresti non avere le idee ben chiare per decidere quale sia il ripetitore WiFi che fa al caso tuo.

In questo articolo parleremo principalmente di uno dei più importanti aspetti da considerare prima di acquistare un ripetitore WiFi: la compatibilità.

Uno degli errori che le persone commettono più frequentemente è quello di non controllare la classe WiFi e la banda di frequenza del router o del modem.

Per poter funzionare infatti, un ripetitore WiFi deve trasmettere il segnale sulla stessa banda e sulla stessa classe, in caso contrario non potrebbe captare e trasmettere il segnale in tutta la casa.

Tuttavia questo non significa che bisogna necessariamente acquistare un ripetitore della stessa marca del router o del modem.

Come abbiamo detto, la compatibilità dei due dispositivi è determinata dalle classi WiFi su cui trasmettono la rete.

Esistono quattro tipi di classi WiFi.

La classe Wireless 802.11B è supportata dai modelli di router o modem più vecchi che hanno una velocità di trasmissione dei dati di 11Mbps.

La classe Wireless 802.11G supporta una velocità di trasferimento dati di 54Mbps.

La classe Wireless 802.11N supporta una velocità di trasferimento dati di 450Mbps e questa è la classe più diffusa nei router o nei modem moderni. In questo caso sarà quindi molto più facile trovare un ripetitore compatibile.

Infine la classe Wireless 802.11 AC con una velocità di trasmissione molto più potente, fino a 1300Mbps, può essere compatibile con ripetitori più costosi.

Dopo aver stabilito quale deve essere la classe WiFi del nostro ripetitore bisogna sapere su quale banda di frequenza il router trasmette il segnale WiFi.

I router più moderni solitamente trasmettono il segnale su entrambe le bande, 2.4Ghz e 5Ghz. In questo caso anche il ripetitore WiFi dovrà essere dual band.

Se invece il router trasmette solo su una banda, il ripetitore dovrà trasmettere il segnale sulla stessa.

In conclusione prima di acquistare frettolosamente il tuo ripetitore WiFi 5 ti consigliamo di assicurati della compatibilità che esso deve avere con il router o il modem che hai già a casa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui